• KB Knowledge

E' il momento del "Raw Wine"


Nei locali cult del mondo si beve e si parla di raw wine, concetto che va oltre il biologico. Parliamo di un movimento enologico e culturale che coinvolge una nuova generazione di vignaioli e bevitori.

Basta con i solfiti, con l’omologazione dei vitigni, con chi vendemmia ogni anno anche se le annate sono pessime, con chi piega i vitigni alle regole di mercato. I raw wine (vini vivi) nascono da produttori quasi sempre piccoli, con storie uniche.

Seguono i dettami biologici in vigna e praticano l’assoluta astensione da chimica e additivi. L’aspetto organolettico e salutistico di questi vini conta molto, ma forse ancora di più l’atteggiamento di questi vignaioli indipendenti, caparbi, spesso refrattari a ogni regolamentazione e definizione. Non è un caso che questi vini non abbiamo un vero disciplinare.

In questo momento i raw wine vanno fortissimo, non c’è ristorante stellato o enoteca che non ne abbia in cantina. Gli esperti del settore apprezzano questo tipo di vini per la loro genuinità e per il fatto che ogni anno sono diversi, molto più dei vini convenzionali. Inoltre si sposano bene con il concetto di cucina naturale. Anche i consumatori li richiedono e soprattutto amano ascoltare le storie uniche (a volte eroiche) di questi vini, fatti da gente che vuole valorizzare il territorio, rispettandolo.

Ecco alcuni esempi nostrani: il pioniere goriziano Stanislao Radikon, Marco Buratti di La Farnea, Gianmarco Antonuzi di Le Coste, i lambruschi del Podere Cipolla, Fattoria La Maliosa in Maremma. Potete provarli a Milano, nel nuovo «Champagne Socialist», appena lanciato dai fondatori del Botanical Club. L’insegna (espressione inglese equivalente a radical chic) offre circa 400 etichette, (anche da Francia e Spagna) unicamente raw wine accompagnati da specialità in scatola provenienti dal Portogallo e Galizia. Gli Champagne socialist che bevono naturale saranno forse i nuovi hipster?


#mercati #beverage

0 visualizzazioni

TRENDWATCHING KB

Ricevi insight, trend di settore e spunti innovativi da KB Knowledge direttamente nella tua email

Registrandoti confermi di accettare

la privacy policy

  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle

© 2020 - KB Knowledge è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati.

 

KB KNOWLEDGE Srl

Viale Vittorio Veneto 24 - 20124 Milano

Tel. +39 02 39524888 Mob. +39 3482714346

marketing@knba.it

Partita IVA/cod. fisc. 07285840968