• KB Knowledge

La generazione di ventenni CreAttivi


I 20enni di oggi sono meno ambiziosi e più pragmatici. Le loro dimensioni esistenziali sono: creatività, cosmopolismo, autostima e originalità.

Parliamo di ventenni. Francesco Morace li definisce post-capitalisti in quanto sono una generazione che dimostra una sensibilità pragmatica e orientata all’auto-realizzazione. A differenza dei loro genitori, i ventenni sostituiscono all’economia di mercato l’economia di rete, mettono al centro la Creative Commons e guardano a termini come capitale economico e mezzi di produzione come arcaici. I concetti attuali sono: gratuità dello scambio, relazione circolare , attitudine creative, e convergenza valoriale su grandi temi come la salvaguardia dell’ambiente o la dignità personale.

Non fanno parte di tribù, sono innovatori sociali e, soprattutto, non sono monotematici in nulla. Multitasking, multiplayer: è la prima generazione genuinamente www che Morace così traduce: “We Win Worldwide»: sono infatti i primi ragazzi a comprendere, fin dall’infanzia, l’importanza delle lingue e della trans-culturalità.


#target

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti